RSS

Depressone (Tu sei il mio Xanax)

Oggi è un momento storico speciale 
Dopo l’Uomo di Neanderthal 
E Prima del Macrocefalo di Ancona 

Quando hai una pelliccina Che ti fa male 
E come saltasse in aria 
Il cane con la moglie 

Quando hai una rapporto edipico Col tuo patrimonio 
gli psicologi aprono le braccia 
al tuo portafoglio 


Sono depresso, depresso, depresso, 
C’è la crisi, mi sento in croce, mangio la crusca… 
come cipresso, cipresso, cipresso, 
nell’attacco di panico ci costruisco l’attico 

Tutti depressi, depressi, depressi, 
cassaintegrazione, l’inazione, integrazione, 
come Leo Messi, Leo Messi, Leo Messi 
tichitachi la vita in un infinito pallone 

Ma abusar della parola depressione 
È come far sesso con un carabiniere 
E dire che l’hai fatto col vicequestore… 

Oggi è tornata l’era glaciale 
Dopo il Mammuth in pelliccia 
E Prima dell’Elefante bonbone 

Chi si estingue, su Vogue appare 
Con l’asteroide che 
c’entra in pieno l’ombrellone 

Quando sotto stress 
diventi un dinosauro 
È tutta colpa del transfert 
da Scalfari a Ezio Mauro. 

Sono depresso, depresso, depresso, 
agorafobico, anfibico, metallofono, 
amleto del cesso, del cesso, del cesso 
primo attore dello scopettone 

Tutti depressi, depressi, depressi, 
muore il pc, crolla la bors, Ignazi la Russ… 
Antony Perkins, Perkins, Perkins 
nel tuo conflitto irrisolto ci passi le feste 

Ma abusar della parola depressione 
È come far sesso con un prete 
E dire che l’hai fatto con… 

“Tu sei il mio xanax 

Altro io non ho 

Tu sei il mio sostegno 

La mia felicità 


Quando sono eccitato 

Prendo il calmante, 

ma quando son triste 

con l’eccitante 

torno su, 


niente nella vita 

ci separerà 

e per sempre nel tuo amore vivrò”. (644)

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>