RSS

…Silenzio!

 

La strada, tutta un sonno,

russava di silenzio,

nubi in schiere di cavalli

trottavano in silenzio,

 

brocche rosse, crepitanti,

rotavano in silenzio,

mi volsi per baciarti

ma casto è il silenzio,

 

nelle gendarmerie, puttane

ammanettavano il silenzio,

all’idroscalo il passero

si tuffa nel silenzio,

 

col ferro, col martello

picchiavano il silenzio,

mio nonno Zeli Antonio

fu sposo del silenzio,

 

il seme del tradimento

germoglia in silenzio,

la figlia del sultano

offre antidoti al silenzio,

 

nel più freddo dei tribunali

ripetono “Silenzio!”,

sulla croce, come un uomo,

moriva Dio in silenzio,

 

a cenone, a Capodanno

inopportuno è il silenzio,

mi sa tanto di menzogna

il minuto di silenzio,

 

i carabinieri Bava-Beccàris

proposero il silenzio,

“La storia non è poesia”,

e via proiettili di silenzio,

 

l’attrice una volta Garbo

trincava col silenzio,

negli specchi delle case

registrato ogni silenzio,

 

sui ferri del chirurgo

ogni schizzo è un silenzio,

le trame delle stelle

sono capelli di silenzio,

 

il riso delle cicale

non conosce mai silenzio,

il matto, figlio del rumore,

ripete “Silenzio, silenzio…”

“…Silenzio!”. (764)

 

Comments are closed.